Settimana della Bonifica 2019: le iniziative a Firenze, Prato e Pistoia del Consorzio Medio Valdarno

179

Dalle nuovissime casse di espansione e parco del Mensola a Firenze ad un incontro e dialogo storico-culturale su ‘Leonardo da Vinci e l’acqua’, dai ‘Disegni d’acqua’ a Pistoia Sotterranea ad una nuova estate di navigazione in canoa sul Bisenzio, a Prato.

Settimana della Bonifica 2019 fra una visita all’ultimo grande cantiere sul Torrente Mensola a Firenze, la storia del territorio con un nuovo allestimento della mostra “Disegni d’acqua” e un immancabile riferimento ai 500 anni dalla scomparsa di Leonardo e l’avvio di una nuova stagione di navigabilità sul Bisenzio per la fruizione e valorizzazione delle bellezze di Prato da un punto di vista insolito: sono queste le iniziative che tra Firenze, Pistoia e Prato il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno ha raccolto e mette in campo nei giorni dal 11 al 19 maggio e nelle settimane successive.

Dunque, procedendo per ordine, primo appuntamento sabato 11 maggio alle ore 16 con ritrovo presso Poggio Gherardo a Firenze per una visita al cantiere delle casse di espansione e parco del Mensola, iniziativa organizzata dal Q2 del Comune di Firenze, con la presenza del Sindaco e in collaborazione con gruppi sportivi e associazioni locali per l’organizzazione di una corsa, una escursione di nordic walking e una passeggiata guidata con piccolo ristoro finale.

Il pomeriggio di martedì 14 si tiene invece LA TOSCANA DI LEONARDO – LEONARDO E I CORSI D’ACQUA un incontro e dialogo sugli itinerari e le proposte di valorizzazione dei luoghi e degli studi leonardiani sulle acque a cui partecipano oltre al Consorzio, il Museo Galileo e LabGeo dell’Università degli Studi di Firenze con ritrovo alle ore 17.30 presso PIA – Palazzina Indiano Arte posta alla confluenza del Torrente Mugnone in Arno, al Piazzale dell’Indiano del Parco delle Cascine di Firenze.

A Prato, è previsto per il 17 maggio il lancio della nuova stagione di navigabilità del Bisenzio in collaborazione con la Lega Navale Italiana e l’associazione culturale Artemìa: un modo di valorizzare la fruibilità del corso d’acqua e apprezzare le bellezze di Prato da un punto di vista insolito.

È invece in corso di montaggio invece, con apertura prevista nei prossimi giorni, un nuovo allestimento della mostra sulle trasformazioni del territorio pistoiese “Disegni d’acqua” che per un paio di mesi farà da coronamento al percorso ipogeo di Pistoia Sotterranea, che si snoda lungo l’antico tracciato del Torrente Brana sotto lo storico Ospedale del Ceppo.