I vertici del Consorzio, il Presidente, Marco Bottino e il Direttore Generale, Lorenzo Cecchi de’ Rossi hanno effettuato nei giorni scorsi una serie di sopralluoghi con il Sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli sugli argini dei principali corsi d’acqua cittadini: la Brana, l’Ombrone, il Brusigliano, l’Acqualunga, il Settola, il Diecine, il Vincio di Brandeglio. Insieme al sindaco e ai tecnici comunali è stato fatto il punto dei lavori fatti, di quelli in corso e di quelli da fare. Dapprima alle Querci, accompagnati dai cittadini del posto, sull’Acqualunga e sul Settola; poi sul Vincio di Brandeglio, nelle frazioni di Pupigliana, Campiglio, Statigliana, Cucciano, ecc. Successivamente, tornati in città, sul Diecine e sulla Brana, all’altezza dei cimiteri, dove in questi giorni il Consorzio di Bonifica è a lavoro per risagomare gli argini e a Cason dei Giacomelli, sull’argine dell’Ombrone. Dopo l’evento meteo dello scorso ottobre, adesso ci sono le ruspe del Consorzio a lavorare: lavori iniziati da circa un mese che dureranno ancora per settimane con l’obiettivo di consolidare gli argini. L’ultima tappa sul Brusigliano, nei pressi di Ponte a Iovi, dove il Comune ha eseguito un importante intervento di ripulitura di tutto il tratto di torrente che corre sotto la strada: adesso il passaggio è completamente libero da detriti, rifiuti e materiale di deposito e sono stati realizzati anche tre pozzetti che permetteranno una migliore manutenzione e un miglior monitoraggio del tratto.