Il Consorzio di Bonifica sta portando avanti, pur con le difficoltà e limitazioni del momento dovute all’emergenza Coronavirus, i lavori sugli argini del tratto empolese dell’Arno.

Risagomatura, rafforzamento e creazione di piste di servizio per la vigilanza e una manutenzione più efficace ed efficiente; sono questi gli obiettivi dell’intervento che da molte settimane ormai il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno sta portando avanti su tutta la sponda sinistra del Fiume Arno all’interno della città di Empoli.

In particolare si è lavorato e si sta lavorando, pur nel rispetto delle misure di sicurezza e delle norme governative contro il diffondersi del Covid-19, a partire dalla zona di Via Alzaia, dietro l’Ospedale di Empoli risalendo verso il centro città.

“Il Consorzio sta ancora lavorando per portare avanti un cantiere ormai aperto da diverse settimane in modo da dare stabilità all’area prima possibile – spiega il Presidente del Consorzio Marco Bottino – Adesso è il momento di stare a casa, specie per chi è appassionato di cantieri e di passeggiate sull’Arno ma non per noi, i nostri operatori e tecnici che voglio ringraziare perché stanno continuando a lavorare in amministrazione diretta, in completa sicurezza, per rendere la sponda dell’Arno sempre più sicura e bella, convinti che presto potremmo tornare a goderne tutti liberamente e con maggiore serenità”.