Troppo buono per essere buttato. Arriva anche a Firenze la app contro lo spreco alimentare

30

L’applicazione per cellullari “Too Good To Go” nasce in Danimarca nel 2015 e oggi è presente in altri 10 Paesi d’Europa. Permette a bar, ristoranti, forni, pasticcerie, supermercati e hotel di mettere in vendita – a prezzi ribassati – le “Magic Box”, con il cibo invenduto: la tecnologia in aiuto contro gli sprechi.

Arriva anche a Firenze Too Good To Go (“troppo buono per essere buttato”), l’app che combatte lo spreco alimentare. Giunta in Italia nei mesi passati ha già raggiunto oltre 120.000 utenti iscritti a Milano, Torino e Bologna. Ogni giorno, nelle prime tre città raggiunte dal servizio, si acquistano in media più dell’80% delle Magic Box rese disponibili dagli esercenti.

Una pratica antica che – grazie alla tecnologia – oggi diventa facilmente praticabile anche per gli esercizi commerciali: quello che nonne e mamme da sempre insegnano a tavola (non sprecare il cibo), adesso diventa più facile tramite il proprio smartphone. I ristoratori e i commercianti di prodotti freschi, iscritti alla rete di Too Good To Go, possono mettere in vendita le scatole “a sorpresa” con una selezione di deliziosi prodotti e piatti freschi, rimasti invenduti a fine giornata e che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo.

I consumatori possono acquistare tramite l’applicazione ottimi pasti a prezzi minimi, tra i 2 e i 6 euro: basta geolocalizzarsi e cercare i locali aderenti, ordinare la propria Magic Box, pagarla direttamente in app e andarla a ritirare nella fascia oraria specificata per scoprire cosa c’è dentro.

Scegliere i prodotti delle Magic Box significa quindi sostenere quelle attività che si impegnano a limitare sprechi di cibo e risorse: a Firenze il progetto ha già incontrato il favore e la partecipazione di alcuni locali storici della città, ma anche di eccellenze italiane della gastronomia e di locali etnici di nuova tendenza.

Nata in Danimarca nel 2015, Too Good To Go è presente in altri 10 Paesi d’Europa. Dalla sede italiana di Too Good To Go rilanciano: «L’obiettivo è arrivare in pochi mesi a coprire l’intero territorio nazionale. Secondo i dati forniti dalla Fao, ogni anno in Italia vanno sprecate più di 10 milioni di tonnellate di cibo, pari a circa 15 miliardi di euro. In Italia stiamo riscontrando con grande piacere l’attiva partecipazione sia degli utenti iscritti, che hanno sempre più a cuore il tema della lotta agli sprechi, sia degli esercenti».

Secondo i calcoli fatti sulla base dei dati EPA (United States Environmental Protection Agency) l’impegno nella lotta agli sprechi aiuta anche a combattere i cambiamenti climatici, considerando che ogni Magic Box acquistata permette di evitare l’emissione di 2.5 kg di CO2. Inoltre, per limitare l’uso di imballaggi, i negozi aderenti a Too Good To Go incoraggeranno i clienti stessi a portare da casa contenitori e sacchetti propri.

L’app di Too Good To Go è disponibile su App Store Google Play.

(Alfio Tondelli)