Dal 10 al 12 e dal 17 al 19 maggio nell’ambito di Sesto Games arriva lo Streefood Village. Prima edizione del grande appuntamento toscano con il gioco da tavolo e non solo. Per due fine settimana sarà il cibo di strada con la tendina ad allietare i tantissimi appassionati previsti. Nel menu le migliori eccellenze di strada della tradizione, oltre al cibo di strada del futuro

Lo Streetfood Village arriva a Sesto Fiorentino (Firenze) per due fine settimana all’insegna del gioco e del buon cibo per tutta la famiglia. Dal 10 al 12 e dal 17 al 19 maggio infatti, la carovana dei cibi di strada più apprezzati d’Italia, gli unici con il marchio della tendina, faranno da sfondo gastronomico alla prima edizione di Sesto Games, il grande appuntamento dedicato ai giochi da tavolo, consolle e di ruolo (oltre 150) in programma in piazza Vittorio Veneto nel centro di Sesto. «Una nuova collaborazione per due realtà che in effetti hanno molto in comune e che nascono, si può dire per entrambi, da una tradizione di socializzazione che in strada trova la massima soddisfazione – spiega Massimiliano Ricciarini, presidente dell’Associazione Streetfood – saranno due settimana all’insegna di tanto divertimento per gli appassionati, ma anche di tanto gusto con i nostri cibi».

I cibi di strada presenti a Sesto Games. Olive e cremini e fritto ascolano da Ascoli Piceno, Bombetta di Alberobello, Arrosticini abruzzesi e hamburger di pecora, Piadina romagnola tigelle e gnocco fritto, ricette di carne cotta al BBQ, Paella valenciana con sangria, hamburger di Angus, Anolini ed altre specialità emiliane, arancini e pane e panelle, pane ca’ meusa, cannoli e cassatine da Catania, Pesce fritto classico e di paranza e baccalà, cuzzetiello napoletano (baguette con ripieno di polpette, pane al nero di seppia con totani, rosetta con trippa scarola e parmigiano ed altre fantasie di pesce e carne e vegano e ovviamente in terra fiorentina non può mancare il panino con lampredotto. Il tutto accompagnato da ottima birra artigianale friulana e dell’Amiata grossetana e prosecco.

Sesto Games: il gioco è in scena. Due fine settimana all’insegna del gioco per tutte le età. Si tratta della prima edizione di Sesto Games, un evento lungo due weekend con ingresso e attività gratuiti a Sesto Fiorentino. Il primo fine settimana, dal 10 al 12 maggio, sarà totalmente dedicato ai giochi da tavolo e di ruolo, con una ludoteca di oltre 150 titoli adatti a tutte le età, gestita da Ludissea 42 – Associazione ludica di promozione sociale. Parole d’ordine: demo, tornei, Magic, Warhammer, giochi in legno, quizzoni e gare di puzzle. Dal 17 al 19 maggio, invece, l’area si trasformerà per ospitare oltre 100 tra i cabinati e i retrogames più famosi per diverse generazioni, tutti a disposizione grazie a Vintage Games Party per tornei i Street Fighter, Just Dance, Nintendo NES, Mario Kart, console giganti e molto altro. Tanti anche gli eventi in cartellone: spettacoli, un concerto delle Alabarde Spaziali – Cartoon Cover Band, numeri di magia con Heart illusion, attività e laboratori per i più piccoli a cura di Magosvago e numerose sorprese. La musica a cura di Radio Bruno.

Gli ineguagliabili numeri di Streetfood. Oggi, dopo undici anni di attività, l’Associazione può vantare numeri importanti per il settore. A partire dagli eventi che negli anni hanno toccato oltre 120 città italiane, portando in degustazione centinaia di cibi di strada italiani e non solo, raggiungendo, si stimano, circa 6,5 milioni di appassionati negli oltre 430 eventi messi in piedi. A questi eventi vanno aggiunti, oltre alla somministrazione di cibi “certificati”, anche attività culturali collaterali, come le visite guidate ai centri storici delle città che hanno ospitato i cosiddetti “Streetfood Village”, ma anche convegni, seminari e master di approfondimento. Oltre a questo sono decine le tesi di laurea alla quali l’associazione ha contribuito, centinaia i professionisti aiutati a entrare in questo settore partendo da zero.