Natura Urbana è l’iniziativa promossa dal Comune di Lastra a Signa dal 20 al 22 maggio per valorizzare la biodiversità presente sul territorio e festeggiare la Giornata Mondiale delle api, sensibilizzando così i cittadini sull’importanza della salvaguardia del territorio e dell’habitat naturale di questi insetti impollinatori e del loro contributo allo sviluppo sostenibile

 

Venerdì 20 maggio alle 16.30 presso i giardini del Centro Sociale Residenziale, in occasione della Giornata mondiale delle api, si terranno le Favole ecologiche: un laboratorio su favole, filastrocche e poesie a tema ecologico grazie a brani di autori come Gianni Rodari e Luis Sepulveda. L’iniziativa, a ingresso libero senza prenotazione, è dedicata ai bambini dai 3 ai 7 anni ed si svolge in applicazione del protocollo d’intesa siglato dal Comune lo scorso anno con Arpat (Associazione regionale produttori apistici toscani) e Regione Toscana.
Sempre il 20 maggio nell’ambito della Giornata il Comune di Lastra a Signa consegnerà agli alunni e studenti di tutte le scuole di Lastra a Signa un sacchettino contenente dei semini da piantare per far crescere fiori che permetteranno alle api di trovare rifugio e cibo, attraverso il polline.
Il 21 maggio si terrà una biciclettata dei Comuni della Piana con partenza dal Parco Fluviale (via Allende) alle 10 e arrivo presso il Lago Il Pino nel Comune di Signa con inaugurazione della cassa di espansione Il Pino. L’iniziativa è promossa dal Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno in collaborazione con alcuni Comuni della Piana: Scandicci, Lastra a Signa, Signa e Campi Bisenzio e con il patrocinio del Comune di Firenze e Regione Toscana e Anbi Toscana in occasione della Settimana nazionale della bonifica e dell’irrigazione.
Infine domenica 22 maggio, Giornata mondiale della biodiversità, si terrà l’evento “Dal centro storico alle più vicine paludi” una passeggiata e dialogo con Carlo Scoccianti, biologo, progettista per il WWF di numerosi ecosistemi naturali nella Piana Fiorentina. La camminata partirà da piazza del Comune e il percorso si snoderà attraverso le mura della città e da queste via via verso la campagna e l’Arno, compiendo un ampio arco fino al Parco fluviale.
Per l’iniziativa è necessaria prenotazioni contattare la segreteria del sindaco al numero 0558743281.
“Questa tre giorni di avvicinamento tra uomo e natura in ambito urbano e periurbano – ha spiegato l’assessore all’ambiente Annamaria Di Giovanni-, lungo il fiume Arno e nelle aree verdi, che vuole dare ai cittadini informazioni, conoscenza e anche svago e piacere di godere della natura che ci circonda, si inserisce tra aree urbanizzate, fiumi, aree industriali rinnovando l’impegno dell’amministrazione comunale per preservare la biodiversità e l’attenzione alle future generazioni”.