Francesco Coppari

Il cordoglio dell’Amministrazione Consortile per la perdita del Dott. Coppari, Revisore dei Conti del Consorzio di Bonifica nominato dal Consiglio Regionale nel 2019, che ha prestato scrupoloso e leale servizio fino a pochi giorni prima della sua scomparsa.

Il Consorzio apprende con dolore l’improvvisa dipartita di Francesco Coppari, Dottore Commercialista, laureatosi presso l’Università degli Studi di Siena, originario di Macerata e ormai da anni residente ed operante su Firenze.

Il Dott. Francesco Coppari era stato nominato come Revisore dei conti del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno nel marzo 2019, dal Consiglio Regionale, ai sensi della Legge Regionale 79/2012, per selezione tra gli iscritti nel registro ufficiale dei revisori dei conti.

“Abbiamo appreso con immenso dispiacere della perdita del nostro Revisore dei Conti – commenta il Presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno – Il Dott. Coppari ha sempre prestato il suo servizio presso l’Amministrazione Consortile con grande scrupolo e leale collaborazione e per questo, come Assemblea, insieme al Direttore Generale e al personale consortile ci uniamo al cordoglio di parenti, amici e di tutti coloro che hanno avuto modo di apprezzare le sue qualità umane, oltre che professionali”.

Il Revisore dei Conti, organo del Consorzio di Bonifica insieme al Presidente e all’Assemblea svolge le funzioni di cui all’articolo 19 della L.R. 79/2012 ovvero verifica la regolarità della gestione e la corretta applicazione delle norme di amministrazione, di contabilità e fiscali anche collaborando con il Presidente, su richiesta dello stesso; controlla l’intera gestione, in base ai criteri di efficienza e di tutela dell’interesse pubblico perseguito dal Consorzio;
esprime il parere obbligatorio sul bilancio preventivo economico, sul bilancio di esercizio e sulle eventuali variazioni di bilancio predisponendo le relative relazioni illustrative;
trasmette al Presidente i risultati della sua attività e relaziona annualmente al Consiglio regionale e alla Giunta Regionale sugli esiti delle verifiche effettuate; vigila sulla regolare tenuta della contabilità del Consorzio e ne riferisce trimestralmente al Presidente e all’Assemblea.