Il 26 maggio alle ore 10,30 a Monte Morello, nello spiazzo antistante l’inizio del sentiero 7b, sarà posta una stele alla memoria dell’Ispettore della Guardia Forestale Domenico Mariani, che ha dedicato la sua attività al rimboschimento di Monte Morello

All’evento saranno presenti il Sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi, il Presidente del CAI, il Colonnello dei Carabinieri Forestali Luigi Bartolozzi con una delegazione che comprende anche un trombettista che, al termine della cerimonia, suonerà il silenzio.

Per raggiungere il sito della stele, denominato Scollini, si può lasciare l’auto nell’ampio piazzale della Fonte dei Seppi e, superata la sbarra, proseguire lungo la strada bianca fino all’inizio del sentiero 7B. Mezz’ora di cammino facile. A sinistra della strada sterrata, a circa 100 m. a valle,  si trova anche il monumento che ricorda la battaglia della Fonte dei Seppi, importante episodio della resistenza toscana. L’intera area è stata alcuni anni fa oggetto di lavori forestali da parte della allora Provincia di Firenze, con tagli di sfoltimento delle aree rimboschite nel secolo scorso, nonché di allontanamento dei pini seccati a seguito della siccità dell’estate 2003.

Il sentiero 7/b segnato come sentiero CAI, è curato dal gruppo escursionistico Il Valico Firenze 1949 aderente alla Federazione Escursionisti Italiani e l’evento fa parte delle celebrazioni per il 70esimo del gruppo. Tale sentiero sale sotto la vetta e quindi piega sul crinale per scendere a Pescina sul versante mugellano del monte.