Ecco come sono state costruite, a cosa servono e come funzionano le casse di espansione sul Torrente Mensola nella zona di Coverciano a Firenze; un’opera idraulica progettata e realizzata in tempi record tanto da essere stata visitata ed apprezzata da diverse delegazioni anche europee, che ha ritrovato e salvaguardato i resti archeologici di un’antica villa romana e che con i suoi oltre 18 ettari di estensione, sottratti alla destinazione di nuove edificazioni, risulta essere oggi la seconda area verde cittadina dopo il Parco delle Cascine; a illustrarci il Mensola il progettista e direttore dei lavori Ing. Leonardo Faggioli insieme al Presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, Marco Bottino.