Prenderanno il via domani i tagli selettivi sul torrente Furba a Seano, a cura del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno e del Genio Civile.

Questo tipo di intervento ha uno scopo di controllo della vegetazione arborea lungo l’alveo del torrente, per rimuovere quella parte di vegetazione che potrebbe intralciare il corso del torrente stesso e prevenire quindi rischi idrogeologici. Gli interventi, che vengono sospesi nei mesi primaverili a tutela degli uccelli che in quel periodo nidificano lungo le sponde, riprendono adesso per completare l’opera di riqualificazione della fascia arborea perifluviale.

“Si tratta di interventi che durano ormai da tempo sulla Furba, con un regolare controllo della vegetazione arborea durante tutto il corso dell’anno”, commenta il presidente del Consorzio, Marco Bottino.

“A distanza di cinque anni – aggiunge l’assessore all’Ambiente Federico Migaldi – il più grande risultato ottenuto con questa importante collaborazione con il Consorzio di Bonifica, è di aver suscitato interesse e l’attenzione dei nostri cittadini su tutti i corsi d’acqua del nostro territorio e sulla storia che attraversano. Le Vie dell’Acqua è un progetto che farà da cornice alla rigenerazione del nostro territorio evidenziando le nostre molte identità”.